Tratti distintivi delle foreste mediterranee


di P. Quezel, F. Medail

Le foreste mediterranee hanno una varietà di tratti distintivi che li differenzia dagli altri insiemi forestali del pianeta. Queste foreste sono caratterizzate dalla fisionomia, ma anche dalla loro ricchezza floristica e diversità. Queste peculiarità sono il risultato della storia della regione mediterranea e dell’instaurazione della sua flora, ma anche delle frequenti instabilità morfogenetiche, avvenute durante le ricolonizzazioni post-glaciali e l’importanza delle aree di rifugio. 
Dal punto di vista ecologico, due serie di fattori sono decisivi: i criteri bioclimatici e il criterio principale che è l’impatto estremamente forte delle attività umane su questi ecosistemi. 
L’estrema varietà di condizioni ecologiche, ma soprattutto i processi di maturazione di questi sistemi forestali, a volte portano ad un’evidente convergenza fisiognomica con le foreste non soggette a un clima mediterraneo ma costituite dalla stessa specie dominante. Pertanto, è necessaria una ricerca funzionale comparativa tra foreste che sono fisiologicamente simili ma soggette a una storia molto diversa e vincoli bioclimatici.

Quezel-Medail-Tratti-distintivi-foreste-mediterranee-FORET_MED_2003_1_11-31